Elenco Aziende Che Effettuano Vivisezione, Lista da stampare e diffondere!!!
Honey
Inviato il: lunedì, 14 luglio 2008 - 08:39
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



Grazie Miciottaluna, in effetti sono Cruelty Free e approvati dalla LAV...
Solo che questa azienda sostiene il WWF, e all'interno del comitato scientifico del WWF Italia operano due "scienziati di livello internazionale" vivisettori.

E poi gli ingredienti un po' mi hanno delusa... molto poco eco-bio, ad esempio c'era il BHA come conservante!

Comunque grazie per il tuo contributo Miciottaluna, è stato un pretesto per parlare di questa cosa! cwink.gif gattofaccina466.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
miciottaluna
Inviato il: lunedì, 14 luglio 2008 - 09:10
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3897
Iscritto il: venerdì, 16 maggio 2008 - 10:30

padova



non lo sapevo Honey.....ma che schifo che all'interno di una struttura come il WWF ci siano certe persone..... ccensored.gif ccensored.gif ccensored.gif


--------------------
Carta d'identità:
Cleopatra
*Romeo *
Matisse

user posted image

A DISTANZA
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: lunedì, 14 luglio 2008 - 12:14
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



eh già Miciottaluna, ci sono rimasta male anch'io... ormai dobbiamo guardarci da tutte le parti... menomale che con internet le notizie girano! cwink.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
miciottaluna
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 07:18
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3897
Iscritto il: venerdì, 16 maggio 2008 - 10:30

padova



Honey....io non me ne intendo molto, ma al negozio dove compro le pappe dei felini ho trovato delle crocchette di una ditta di Castelgomberto (VI)...NOVAFOOD..hanno anche un sito internet......l'ho visitato e ho trovato questa frase "gli amici degli animali non sperimentano sugli animali"...che dici?


--------------------
Carta d'identità:
Cleopatra
*Romeo *
Matisse

user posted image

A DISTANZA
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 07:37
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



@Miciottaluna, non credo che una frase del genere significhi qualcosa.
Del resto in tantissimi cosmetici troviamo la scritta "prodotto finito non testato su animali", e poi però vengono testati i loro ingredienti.

Però non mi pare che la marca da te citata sia sulla "lista nera" delle aziende che fanno vivisezione, quindi magari è un'azienda che non è buona nè cattiva.

Comunque ora provo ad informarmi meglio! cbiggrin.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 07:49
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



Sto dando un'occhiata in rete e finora ho letto che la NovaFood sia buona come qualità degli ingredienti, e senza vivisezione! Meglio così! csmile.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
miciottaluna
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 07:55
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3897
Iscritto il: venerdì, 16 maggio 2008 - 10:30

padova



QUOTE (Honey @ martedì, 15 luglio 2008 - 08:49)
Sto dando un'occhiata in rete e finora ho letto che la NovaFood sia buona come qualità degli ingredienti, e senza vivisezione! Meglio così! csmile.gif

Bene!!! questo vuol dire che la possiamo inserire tra le marche da poter acquistare per i nostri mici!!!!

un pò alla volta facendo così, si può incrementare la lista dei "buoni"!


--------------------
Carta d'identità:
Cleopatra
*Romeo *
Matisse

user posted image

A DISTANZA
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 08:23
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



cmellow.gif sisi! E facciamo terra bruciata attorno ai cattivi! csneaky.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
silviasesto
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 14:25
Citeer Bericht


Gatto
***

Group Icon

Messaggi: 760
Iscritto il: venerdì, 11 aprile 2008 - 13:13





Grande Honey, ho salvato la lista e ora l'appendo sulla porta di casa.
Io cerco sempre di acquistare prodotti biologici e cruelty free ma purtroppo spesso per problemi di portafoglio ripiego su altri prodotti di multinazionali.
Una buona soluzione è il mercato equosolidale che per me è sempre sinonimo di zucchero e caffè. Per i prodotti alimentari prima mi appoggiavo ad un GAS (gruppo di acquisto solidale) di Sesto ma non mi trovavo molto bene perchè ancora avevo problemi con la connessione ad internet e quindi arrivavo sempre in ritardo con gli ordini. Da settembre però si ricomincia anche perchè togliendo gli intermediari anche il biologico è accessibile a tutti! (Ad esempio compravo pacchi da 5 kg di pasta biologica a un euro al kg, più economico quindi del supermercato meno caro).
Grazie Honey per la lista a volte ci si scorda delle cose ed è bene che qualcuno ce le ricordi! cbiggrin.gif


--------------------
user posted image
user posted image

pepe dalia Iudiamante

Carta d'identità:
Pepeuser posted imageDalia user posted imageIu
PBEmail gebruiker
Top
rossa
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 16:41
Citeer Bericht


Gattino
**

Group Icon

Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì, 13 gennaio 2006 - 16:11





mi dai il permesso di copiare e incollare sul sito di miciamici,per favore?ci terrei moltissimo!!!!
PBEmail gebruiker
Top
Gioia
Inviato il: martedì, 15 luglio 2008 - 17:54
Citeer Bericht


Unregistered









Non so quante di voi hanno visitato la nostra sezione "vivisezione" nel menù a sinistra. Se cliccate sul bannerino vi si apre un mondo terribile. Io personalmente ho sfogliato ogni singola pagina di quel sito, per dare un colpo alla mia coscienza.
Visitare quel sito e guardare quelle immagini e leggere le didascalie... qualche "rinuncia" viene spontanea...
Visitatelo, ma solo se avete il pelo sullo stomaco cunsure.gif
Top
Honey
Inviato il: mercoledì, 16 luglio 2008 - 13:02
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



QUOTE (rossa @ martedì, 15 luglio 2008 - 17:41)
mi dai il permesso di copiare e incollare sul sito di miciamici,per favore?ci terrei moltissimo!!!!

Ma certo che puoi! Più lo diffondiamo meglio è! cwink.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: mercoledì, 16 luglio 2008 - 13:18
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



QUOTE (silviasesto @ martedì, 15 luglio 2008 - 15:25)
Io cerco sempre di acquistare prodotti biologici e cruelty free ma purtroppo spesso per problemi di portafoglio ripiego su altri prodotti di multinazionali.

Il punto è che spesso le Multinazionali ci tentano con promozioni, cercano di fidelizzarci in ogni modo, tra promoters e gadget capita di cedere e acquistare i loro prodotti.

Ma è anche questione di prenderci la mano, magari sarebbe opportuno non ridursi a dover acquistare un prodotto proprio all'ultimo minuto, quando ci serve urgentemente, perchè a quel punto chiaramente ci ritroviamo ad acquistare la prima cosa che ci capita davanti.

Io ad esempio a poco a poco sto focalizzando vari prodotti, spesso anonimi, che si trovano nei discount o nel reparto economico dei supermercati. E scopro sempre più spesso dei prodotti che prima nemmeno consideravo... alimenti genuini, non di marca e quindi convenienti! csmile.gif

Ho trovato ghiaccioli scontatissimi con coloranti naturali, e costano meno di quelli di marca quando sono in promozione... o ancora biscotti genuini e sfiziosi a prezzi buoni davvero.

Un tempo mi fidavo delle grandi marche, giustificavo la differenza di prezzo pensando, vabbè ma questo è della XYZ, quello è una sottomarca... ma da quando sto iniziando ad informarmi e a fare attenzione alle etichette, ho aperto gli occhi... i supermercati non ci vengono incontro, loro continueranno a proporci le loro <<super-fantastiche-offerte-alle-quali-non-puoi-dire-di-no>>, ma noi dobbiamo essere più furbi di loro. E sono sicura che a poco a poco ce la faremo, l'importante è comininciare! cwink.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
miaolinda
Inviato il: venerdì, 05 settembre 2008 - 15:28
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3201
Iscritto il: mercoledì, 30 marzo 2005 - 17:31





da:
http://www.lavnapoli.org

"Test cosmetici


la bufala del cruelty free nel cosmetico
Sempre più cosmetici declamano NON TESTATO SU ANIMALI. E' una dichiarazione ingannevole: infatti per legge, a livello europeo, da anni nessun cosmetico può essere testato su animali ( direttiva 93/35/EEC ) quindi quei cosmetici vantano una qualità che in realtà hanno tutti i cosmetici in commercio. Poi ancor più ingannevole è il fatto che mentre i cosmetici non sono e non possono essere testati su animali, le materie prime con cui sono prodotti al contrario lo sono...TUTTE. Quindi l'inganno è duplice... si dice al consumatore che il cosmetico è cruelty free quando per ognuna delle materie prime che lo compongono certamente sono stati eseguiti numerosi e ripetuti nel tempo test su animali. Questo è dovuto alla Direttiva europea 76/768/EEC che impone che qualunque componente utilizzato per la produzione dei cosmetici sia sicuro ed al momento l'unico modo per dimostrarlo sono i test su animali. Ma chi fa questa dichiarazione- pubblicità a mio giudizio ingannevole e fuorviante , in genere si protegge con lo STANDARD.. Terzo inganno: questo standard non è uno standard : infatti prevede una sorta di autocertificazione della azienda produttrice di cosmetici che dichiara di non utilizzare ingredienti testati su animali da una certa data. L'inganno sta nel fatto che la data e la lista di ingredienti non più testati non è uguale per tutti.Anzi la lista degli ingredienti proprio non esiste. Ogni azienda nella autocertificazione scrive la data che le fa più comodo ed utilizza gli ingredienti che ritiene più utili. Fino a poco tempo fa per aderire allo STANDARD si diceva che gli ingredienti non più testati su animali erano registrati nella POSITIVE LIST allegata alla direttiva europea 76/768/EEC. Peccato che la direttiva elenca chiaramente gli ingredienti proibiti per la produzione di un cosmetico e ,mai e poi mai, ha allegato una fantomatica lista positiva. A riprova della non standardizzazione del cosidetto Standard Cruelty FREE, basti vedere la dichiarazione della COOP. In sostanza i cosmetici Coop , utilizzano materie prime non testate su animali ....dalla data di certificazione dicembre 2005, della Coop stessa. sic!!!!!! Quarto inganno: se effettivamente la volontà dei produttori di cosmetici che si sono autocertificati come CRUELTY FREE ponesse un limite ai test su animali, anche se in modo scorretto , si dovrebbe premiare la buona intenzione. Quindi io dichiaro che produrrò cosmetici solo con materie prime che non saranno testate da ora in poi su animali e indirettamente limito il ripetersi di questi test........ Peccato che la norma europea del REACH proprio per introdurre test alternativi a quelli animali, preveda che da oggi al 2013.....tutte le materie prime chimiche in commercio in europa saranno ritestate ( ovviamente anche su animali ).... Quindi dichiarando che uso materie prime per produrre il cosmetico che sono state testate in passato ( inevitabile) ma che da oggi non saranno più testate...mento sapendo di mentire. Come può la Lav prestarsi a questi inganni verso i consumatori animati da sentimanti animalisti ? "


abbiate pazienza, ma io non ci capisco più nulla....
ma allora comprare cosmetici di marchi che si dichiarano cruelty free è in realtà una bufala?
aiutatemi a capire... cblush.gif
in questi giorni ho letto diversi articoli e post, scaricato liste..ma ora mi sento tanto confusa... ctrance.gif

Messaggio modificato da miaolinda il venerdì, 05 settembre 2008 - 15:29


--------------------
Il paradiso non sarà mai tale, se non ci saranno i miei gatti ad attendermi.

Carta d'identità:
Tigro


Carta d'identità:
Pingu
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: venerdì, 05 settembre 2008 - 18:52
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



QUOTE
la bufala del cruelty free nel cosmetico
Sempre più cosmetici declamano NON TESTATO SU ANIMALI. E' una dichiarazione ingannevole: infatti per legge, a livello europeo, da anni nessun cosmetico può essere testato su animali ( direttiva 93/35/EEC ) quindi quei cosmetici vantano una qualità che in realtà hanno tutti i cosmetici in commercio. Poi ancor più ingannevole è il fatto che mentre i cosmetici non sono e non possono essere testati su animali, le materie prime con cui sono prodotti al contrario lo sono...TUTTE.

ma infatti nessun cosmetico è totalmente CF, visto che tutte le materie sono state cmq testate! Però il punto è che bisogna limitare i danni, per cui, chi si attiene allo standard fa in modo da non incrementare la vivisezione. E questo lo fa appunto fissando una determinata data FISSA, a partire dalla quale si impegna a non impiegare materie prime testate.
QUOTE
Quindi l'inganno è duplice... si dice al consumatore che il cosmetico è cruelty free quando per ognuna delle materie prime che lo compongono certamente sono stati eseguiti numerosi e ripetuti nel tempo test su animali.

Non c'è nessun inganno, perchè Cruelty Free in questo caso sta ad indicare lo "stop alla vivisezione", purchè si decida una data fissa a partire dalla quale il produttore non userà più materie testate. In pratica i cosmetici CF si avvalgono di quello che già c'è sul mercato da tempo, senza usufruire delle più recenti ricerche cosmetiche fatte a spese dei poveri animali!
QUOTE
Questo è dovuto alla Direttiva europea 76/768/EEC che impone che qualunque componente utilizzato per la produzione dei cosmetici sia sicuro ed al momento l'unico modo per dimostrarlo sono i test su animali.

Aspettando che la leggi cambi, io smetto di acquistare l'ultimo ritrovato perchè sono consapevole che questo significhi "vivisezione"
QUOTE
Ma chi fa questa dichiarazione- pubblicità a mio giudizio ingannevole e fuorviante , in genere si protegge con lo STANDARD.. Terzo inganno: questo standard non è uno standard : infatti prevede una sorta di autocertificazione della azienda produttrice di cosmetici che dichiara di non utilizzare ingredienti testati su animali da una certa data.

Esistono due modi per aderire allo Standard: o l'adesione ufficiale alla certificazione ICEA, o l'autocertificazione propria+ quella dei propri fornitori, che poi viene mandata alla visione Dott.ssa Antonella De Paola.
QUOTE
L'inganno sta nel fatto che la data e la lista di ingredienti non più testati non è uguale per tutti.Anzi la lista degli ingredienti proprio non esiste. Ogni azienda nella autocertificazione scrive la data che le fa più comodo ed utilizza gli ingredienti che ritiene più utili.

Non c'è inganno, perchè appunto non può esserci una positive list, proprio perchè tutte le materie prime sono cmq state testate, ma l'importante è che l'azienda decida di dire basta a tutto ciò, impiegando solo materie prime testate entro una certa data.
Non c'è inganno, ogni azienda decide la data fissa, e quindi non incrementa la visisezione.
QUOTE
Fino a poco tempo fa per aderire allo STANDARD si diceva che gli ingredienti non più testati su animali erano registrati nella POSITIVE LIST allegata alla direttiva europea 76/768/EEC. Peccato che la direttiva elenca chiaramente gli ingredienti proibiti per la produzione di un cosmetico e ,mai e poi mai, ha allegato una fantomatica lista positiva.

ma appunto, come può esserci una lista positiva se già l'autore stesso ha affermato che tutti gli ingredienti prima di essere approvati per legge sono stati testati?
QUOTE
A riprova della non standardizzazione del cosidetto Standard Cruelty FREE, basti vedere la dichiarazione della COOP. In sostanza i cosmetici Coop , utilizzano materie prime non testate su animali ....dalla data di certificazione dicembre 2005, della Coop stessa. sic!!!!!!

a parte che la coop non è tutta CF, ma solo una linea (di cui in questo momento mi sfugge il nome, ma tra un po' lo inserisco).
E cmq in questo caso l'azienda s'impegnata a non usufruire delle materie prime da vivisezione scoperte nel 2006/07/08... quindi di fatto non incrementa i test su animali!
QUOTE
Quarto inganno: se effettivamente la volontà dei produttori di cosmetici che si sono autocertificati come CRUELTY FREE ponesse un limite ai test su animali, anche se in modo scorretto , si dovrebbe premiare la buona intenzione. Quindi io dichiaro che produrrò cosmetici solo con materie prime che non saranno testate da ora in poi su animali e indirettamente limito il ripetersi di questi test........ Peccato che la norma europea del REACH proprio per introdurre test alternativi a quelli animali, preveda che da oggi al 2013.....tutte le materie prime chimiche in commercio in europa saranno ritestate ( ovviamente anche su animali )....

Ma per quanto ne so io nel 2013 dovrebbero cessare i test su animali a fvore di test in vitro, quindi se magari dovessero essere ritestati (cosa che mi è nuova, tra l'altro) non dovrebbero essere vivisezionati animali...sempre che questa benedetta legge passi!
QUOTE
Quindi dichiarando che uso materie prime per produrre il cosmetico che sono state testate in passato ( inevitabile) ma che da oggi non saranno più testate...mento sapendo di mentire. Come può la Lav prestarsi a questi inganni verso i consumatori animati da sentimanti animalisti ? "


Ormai credo di aver spiegato bene la questione, e a stò tipo presto arriveranno delle email illuminanti, perchè mi sa che ne ha mooolto bisogno!


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

OnderwerpoptiesPagine: (3) 1 [2] 3  Reageren op onderwerpStart nieuw onderwerpStart poll

 

 


MKPortal M1.1 Rc1 ©2003-2005 All rights reserved
0.04989 11