Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Gattolandia > Libri E Poesie > Ho Voglia Di Leggere Un Bel Libro


Inviato da: silvervultu il venerdý, 31 ottobre 2008 - 10:02
allora premesso che mi piace qualsiasi genere, l'unico che preferisco evitare Ŕ il rosa tipo liala
avete qualche consiglio?
ho voglia di leggere uno di quei lbri che ti fanno perdere il contatto con il mondo e con la realtÓ e che ti lasciano in un mondo diverso per molto tempo anche dopo averli letti

Inviato da: Isidora il venerdý, 31 ottobre 2008 - 10:46
Ti consiglio Jane Eire di Charlotte Bronte.
A me Ŕ piaciuto molto, il miglio verde di Stephen King.

Inviato da: silviasesto il venerdý, 31 ottobre 2008 - 10:57
i due libri di Hosseini se non li hai ancora letti ti portano veramente in un altro mondo, soprattutto mille splendidi soli (l'altro Ŕ il cacciatore di aquiloni).
Se no ti consiglio un libro di un autore indiano Vikas Swarup e il titolo del libro Ŕ "Le 12 domande" Veramnente bello.
Se ti piace qualcosa di storico ti consiglio "Equatore" di Miguel Sousa Tavares ambientato un po' in Portogallo e un po' in una colonia portoghese nell'ultimo periodo della schiavit¨, all'inizio Ŕ leggermente pesante, ma poi non ti stacchi pi¨ perchŔ ne succedono davvero di tutti i colori e sei trasportato un un mondo lontano sia nello spazio che nel tempo.
Fammi sapere e buona lettura.

Inviato da: manu il venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:10
Dato che siamo in un forum 'tematico', consiglio un libro a tema!!!

Io lo sto leggendo in questi giorni e, sebbene non sia del mio genere preferito, non potevo resistere al titolo e, dopo le prime 200 pagine (Ŕ un bel tomo...) devo dire che ne Ŕ valsa la pena.
Il titolo Ŕ.......................... IO SONO UN GATTO. L'autore Ŕ giapponese e si chiama Soseki Natsume. Non Ŕ una storia di gatti, ma di uomini, raccontata per˛ da un gatto. Copio e incollo una recensione.

Il Novecento Ŕ appena iniziato in Giappone, e l'era Meiji sta per concludersi dopo aver realizzato il suo compito: restituire onore e grandezza al paese facendone una nazione moderna. Il potere feudale dei daimyo Ŕ un pallido ricordo del passato, cosý come i giorni della rivolta dei samurai a Satsuma, e l'esercito nipponico contende vittoriosamente alla Russia il dominio nel Continente asiatico. Per Nero, il gatto di un vetturino che spadroneggia nel quartiere in cui si svolge questo romanzo, i frutti dell'epoca moderna non sono per niente malvagi: ha un pelo lucido e un'aria spavalda impensabili fino a qualche tempo fa per un felino di cosý umile condizione. Per il protagonista di queste pagine, invece, un gatto dal pelo giallo e grigio, che i suoi simili sbeffeggiano chiamandolo "Senza nome", le cose non stanno cosý: dinanzi ai suoi occhi si dispiega tutta l'oscura follia che aleggia in Giappone all'alba del XX secolo. Il nostro eroe vive a casa di un professore che si atteggia a grande studioso e che, quando torna a casa, si chiude nello studio. Di tanto in tanto il gatto va a sbirciarlo e puntualmente lo vede dormire. Certo, il luminare a volte non dorme, e allora si cimenta in bizzarre imprese. Compone haiku, scrive prosa inglese infarcita di errori, si esercita maldestramente nel tiro con l'arco, recita canti no nel gabinetto, spettegola della vita dissoluta di libertini e debosciati... Insomma, mostra a quale grado di insensatezza pu˛ giungere il genere umano in epoca moderna...

Inviato da: ghigo il venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:22
Mi vengono spontanei due suggerimenti molto diversi tra loro.
Se ti piace l'esoterismo e certe teorie sulle capacitÓ extrasensoriali c'Ŕ "La profezia di Celestino", di James Redfield, un classico. (io non ci cedo, ma il libro mi Ŕ piaciuto lo stesso).

Altrimenti le opere di Carlo Sgorlon, uno scrittore friulano poco noto che per certi versi ricorda Buzzati. In particolare consiglierei "La conchiglia di Anataj", forse il migliore.

Inviato da: trinity il venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:25
QUOTE (manu @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:10)
Dato che siamo in un forum 'tematico', consiglio un libro a tema!!!

Io lo sto leggendo in questi giorni e, sebbene non sia del mio genere preferito, non potevo resistere al titolo e, dopo le prime 200 pagine (Ŕ un bel tomo...) devo dire che ne Ŕ valsa la pena.
Il titolo Ŕ.......................... IO SONO UN GATTO. L'autore Ŕ giapponese e si chiama Soseki Natsume. Non Ŕ una storia di gatti, ma di uomini, raccontata per˛ da un gatto.

Questo l'ho letto!!! Ŕ carinissimo!!!!!!!!!!!!

In questo periodo per˛ sto riscoprendo i classici italiani visto che sono molto pi¨ leggeri dei classici russi che io adoro!!! Ma sono in pausa studio, tra una sessione e l'altra, quindi non posso massacrarmi il cervello con i Russi!!!!


Sto giusto rileggendo in questi giorni Il Fu Mattia Pascal di Pirandello!
L'avevo letto a scuola e rileggendolo adesso lo trovo completamente diverso, me lo sto gustando veramente tanto!!

Il prossimo sarÓ rileggere Il Barone Rampante di Calvino!

Inviato da: ghigo il venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:39
Ah, il Barone rampante! Dato che ci sei, fai la trilogia con "Il visconte dimezzato" e "Il cavaliere inesistente".

Di Calvino, ultimamente mi sono letto "Le cosmicomiche" e "T con zero", ma non mi sento di consigliarli a Silvervultu, visto che sta cercando qualcosa di particolarmente emozionale.

Inviato da: silvervultu il venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:56
QUOTE (trinity @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:25)
QUOTE (manu @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 11:10)
Dato che siamo in un forum 'tematico', consiglio un libro a tema!!!

Io lo sto leggendo in questi giorni e, sebbene non sia del mio genere preferito, non potevo resistere al titolo e, dopo le prime 200 pagine (Ŕ un bel tomo...) devo dire che ne Ŕ valsa la pena.
Il titolo Ŕ.......................... IO SONO UN GATTO. L'autore Ŕ giapponese e si chiama Soseki Natsume. Non Ŕ una storia di gatti, ma di uomini, raccontata per˛ da un gatto.

Questo l'ho letto!!! Ŕ carinissimo!!!!!!!!!!!!

In questo periodo per˛ sto riscoprendo i classici italiani visto che sono molto pi¨ leggeri dei classici russi che io adoro!!! Ma sono in pausa studio, tra una sessione e l'altra, quindi non posso massacrarmi il cervello con i Russi!!!!


Sto giusto rileggendo in questi giorni Il Fu Mattia Pascal di Pirandello!
L'avevo letto a scuola e rileggendolo adesso lo trovo completamente diverso, me lo sto gustando veramente tanto!!

Il prossimo sarÓ rileggere Il Barone Rampante di Calvino!

adoro Pirandello un p˛ meno se devo essere sincera Calvino
ma probabilmente deriva dal fatto che non conosco molto Calvino

confesso che non sono neanche una lettrice appassionata di libri miciosi, ho letto io e Marley e l'ho trovato splendido ma Ŕ stato un caso, per˛ questo che mi nominate mi ispira

il fatto Ŕ che mi piace cambiare e leggere cose diverse per non abituarmi sempre alle stesse cose

le dorelle Bronte le adoro, paesaggi e atmosfere cosý tetre e allo stesso tempo passionali
di king mi mancano gli ultimi due usciti

ho sentito parlare della profezia di celestino e mi incuriosisce

il cacciatore di aquiloni l'ho prestato a mia sorella appena lo finisce lo leggo

Grazie a tutti per le dritte

Inviato da: laura51 il venerdý, 31 ottobre 2008 - 12:13
Urka che temoni ti8 hanno consiogliato.

Visto che oggi piove, io ti consiglio una lettura leggera ma bella. Il ciclo di Darkover della Bradley. In questi libri c'Ŕ un po' di tutto, amore, fantasy, avventura. Veramente belli.

Inviato da: rosellina il venerdý, 31 ottobre 2008 - 13:22
Posso consigliarti Cime Tempestose di Emily Bronte

oppure i fumetti di Dylan Dog
L'appassionato Ŕ mio marito,ma da quando sono incinta e a riposo li sto leggendo pure io....abbastanza interessanti.

Ciao! gattofaccina466.gif

Inviato da: **Feliria** il venerdý, 31 ottobre 2008 - 13:27
Anche io adoro Calvino! Mi sono letta "il barone rampante" quando avevo 7 anni, poi qualche anno fa ho letto anche "Il cavaliere inesistente" e "Il visconte dimezzato" (bellissimo!!!).

Adesso sto leggendo l'ultimo libro della Fallaci (un mattone di piu' di 800 pagine!! cshocked.gif ). Si intitola "Un cappello pieno di ciliege". Mi sta piacendo moltissimo, e' uno di quei libri che ti appassiona, che ti prende. Te lo consiglio, e' veramente molto bello! cwacko.gif

Senno, un altro mio autore preferito e' G.G. Marquez! Lo adoro! cluv.gif . "Cent'anni di solitudine" e' uno dei miei libri preferiti! gattofaccina328.gif Una storia meriavigliosa!!Ti consiglio anche questo.

Poi mi piace moltissimo anche Isabelle Allende con "La figlia della fortuna", "Ritratto in seppia", "La casa degli spiriti"(il mio libro preferito in assoluto gattofaccina328.gif )oppure "Eva luna".

Questi sono i miei consigli gattofaccina258.gif

gattofaccina466.gif gattofaccina466.gif gattofaccina466.gif

Inviato da: miciottaluna il venerdý, 31 ottobre 2008 - 13:34
un libro molto bello e del quale si Ŕ parlato in un altro post Ŕ "e il Signore le cre˛" di J.Herriot....bellissimo!!! come molto bello Ŕ "Sopravvivere con i lupi" o Tuareg......tre libri diversi come mondi e modi di scrivere

Inviato da: BlackDahlia il venerdý, 31 ottobre 2008 - 13:49
io sto leggendo la serie di.. chiamiamoli " gialli" di Elizabeth George..
i libri sono piacevolissimi da leggere..sono ambientati in UK.. che per me ha un fascino particolare adattissimo al libro giallo..

le trame e le ambientazioni mi ricordano un p˛ il telefilm " L'Ispettore Burnaby" ( che probabilmente conosco solo io clol.gif clol.gif )..


Inviato da: patata il venerdý, 31 ottobre 2008 - 14:02
QUOTE (laura51 @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 12:13)
Urka che temoni ti8 hanno consiogliato.

Visto che oggi piove, io ti consiglio una lettura leggera ma bella. Il ciclo di Darkover della Bradley. In questi libri c'Ŕ un po' di tutto, amore, fantasy, avventura. Veramente belli.

faccina500.gif faccina500.gif faccina500.gif faccina500.gif

mia sorella ha finito tutti quelli che gli hai prestato!
Devo venire a riportarteli e la darkoniana chiede se ne hai altri

faccina500.gif faccina500.gif faccina500.gif faccina500.gif

Inviato da: FalbalÓ il venerdý, 31 ottobre 2008 - 15:44
QUOTE (BlackDahlia @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 13:49)
io sto leggendo la serie di.. chiamiamoli " gialli" di Elizabeth George..
i libri sono piacevolissimi da leggere..sono ambientati in UK.. che per me ha un fascino particolare adattissimo al libro giallo..

Io li adoro! E' la scrittrice di gialli che preferisco!

Io invece ti consiglio questi (le recensioni sono quelle che ho scritto per la mia libreria su anobii):
- I SUBLIMI SEGRETI DELLE YA-YA SISTERS Meraviglioso! Mi sembra di aver passato tutta la vita mangiando noci pecan, bevendo bloody Mary e fumando sigarette sul dondolo della veranda o sul bayou insieme alle Ya-Ya!
Un libro scritto molto bene che parla di donne, di amicizia, di amore di rapporti madri/figli... ma non Ŕ solo questo, Ŕ molto di pi¨! Un libro di lacrime e risate, profumi intensi e piatti cucinati, buoni sentimenti e laceranti cattiverie... un libro di vita, ricordandosi che "la vita Ŕ corta ma e larga"!

-"Il mandolino del capitano Corelli" che ho trovato Molto bello! De Bernieres mischia con sapienza storia vera e romanzo, le vicende della seconda guerra mondiale in Grecia, con le vite del dottor Iannis, di Psipsina la martora dei pini, di Lemoni, di Mandras e Drosula e tutti gli altri, ma soprattutto dell'amore struggente fra Pelagia e il capitano Corelli... un amore pulito, romantico e totale che fiorisce nonostante il momento terribile, la guerra.

-"La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo " Molto originale! Una storia d'amore cosý intensa da condizionare tutta la vita di Clare dal primo giorno all'ultimo. Una storia impossibile, paradossale eppure meravigliosa. Di un uomo che viaggia nel tempo e incontra sua moglie bambina e la rincontra altre innumerevoli volte finche passato presente e futuro si fondono. Belli anche tutti i salti temporali che potrebbero disorientare se non ci fosse questo amore fortissimo a tenerli uniti nella vita.... e oltre la morte!

- "Il buio oltre la siepe "Lo volevo leggere da tanto ma ogni volta rimandavo, forse aspettava solo il momento giusto per farsi leggere. Finalmente l'ho fatto e l'ho trovato bellissimo, commuovente nella sua semplicitÓ di storia raccontata dagli occhi di una bambina. Una bambina che vede, cerca di capire, interpeta e riferisce fatti a volte banali ma pi¨ spesso terribili della sua vita quotidiana e della societÓ con cui interagisce.
Mi ha strappato molte lacrime ed entra con prepotenza fra i libri pi¨ belli che abbia letto.





Inviato da: BlackDahlia il venerdý, 31 ottobre 2008 - 16:54
QUOTE (FalbalÓ @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 15:44)
- "Il buio oltre la siepe "Lo volevo leggere da tanto ma ogni volta rimandavo, forse aspettava solo il momento giusto per farsi leggere. Finalmente l'ho fatto e l'ho trovato bellissimo, commuovente nella sua semplicitÓ di storia raccontata dagli occhi di una bambina. Una bambina che vede, cerca di capire, interpeta e riferisce fatti a volte banali ma pi¨ spesso terribili della sua vita quotidiana e della societÓ con cui interagisce.
Mi ha strappato molte lacrime ed entra con prepotenza fra i libri pi¨ belli che abbia letto.

un libro meraviglioso..
l'ho letto alle medie l'ho divorato letteralmente e amato fin da subito..

Inviato da: tuia il sabato, 01 novembre 2008 - 22:21
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo.. FalbalÓ, ma di chi Ŕ questo libro?


al momento sto leggendo Tobino: Le libere donne di Magliano, Per le antiche scale.. sono libri interessanti e mi piace molto come scrive ma in effetti non Ŕ che ti 'rapiscano'. non credo almeno che sia quello che cerchi.. angelic.gif cosý come Buzzati, geniale nei racconti.

tra i libri che mi vendono in mente.. Durrenmatt, La Promessa o Il giudice e il suo Boia, molto belli.
uno dei libri che ho letto e mi hanno segnata invece Ŕ Trilogia della cittÓ di K di Agota Kristoff, una scrittura per me incredibile e un racconto particolare.

leggera e di genere diverso, ma per me assolutamente coinvolgente (anche se li ho letti diverso tempo fa) la saga di Anne Rice, quella che comincia con L'ora delle streghe. gli altri titoli non li ricordo, e un po' credo che si perdesse, ma il primo mi era piaciuto molto.

poi ci dici su cosa ti lanci? csmile.gif


Inviato da: silvervultu il lunedý, 03 novembre 2008 - 09:44
QUOTE (tuia @ sabato, 01 novembre 2008 - 22:21)

poi ci dici su cosa ti lanci? csmile.gif

sinceramente ho in mente di leggerli tutti
ho la lista e sabato faccio un salto in libreria e li prendo gattofaccina258.gif gattofaccina258.gif

poi vi dico da quale comincio

Inviato da: FalbalÓ il lunedý, 03 novembre 2008 - 15:49
QUOTE
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo.. FalbalÓ, ma di chi Ŕ questo libro?

e' di Audrey Niffenegger. E' fondamentalmente una storia d'amore ma non convenzionale.... Ŕ davvero molto bello!

Inviato da: tuia il mercoledý, 05 novembre 2008 - 09:18
QUOTE (FalbalÓ @ lunedý, 03 novembre 2008 - 15:49)
QUOTE
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo.. FalbalÓ, ma di chi Ŕ questo libro?

e' di Audrey Niffenegger. E' fondamentalmente una storia d'amore ma non convenzionale.... Ŕ davvero molto bello!

l'ho cercato su internet e ho visto che ne stanno facendo anche un film cbiggrin.gif
mi sa che lo terr˛ presente.. mi piace questo tipo di storia.
al momento mi sto dando a letture sui problemi dell'etÓ evolutiva csleepy.gif

Inviato da: Isidora il mercoledý, 05 novembre 2008 - 09:30
Mi sono ricordata dia ltri 2 libri, per˛ non andrebbero letti se si Ŕ gi¨ di morale,
uno Ŕ fareneiht 451 di Ray Bradbury, l'altro Ŕ 1984 di George Orwell.

Inviato da: miciarubino il venerdý, 14 novembre 2008 - 15:29
Io ti consiglio Io & Marley di John Grogan.A me Ŕ piaciuto cwink.gif

Inviato da: apferraresi il martedý, 25 settembre 2012 - 22:20
QUOTE (silvervultu @ venerdý, 31 ottobre 2008 - 10:02)
allora premesso che mi piace qualsiasi genere, l'unico che preferisco evitare Ŕ il rosa tipo liala
avete qualche consiglio?
ho voglia di leggere uno di quei lbri che ti fanno perdere il contatto con il mondo e con la realtÓ e che ti lasciano in un mondo diverso per molto tempo anche dopo averli letti

ti consiglio questo libro:

Veni, Vidi, Vici, Bici! Da 0 a 139 Anni

http://teoriadellemonete.blogspot.co.uk/2012/08/tappa-20-teorema-dellabbondanza.html

oltre a trasportarti in un mondo magico, ideale, ti tiene comunque legato al mondo reale e puoi sognare che un giorno questi due mondi saranno identici

Inviato da: kollor il giovedý, 22 novembre 2012 - 11:30
Sto leggendo l'ultimo di Valerio Massimo Manfredi parla di Ulisse e del suo mito... molto bello cbiggrin.gif

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)