Consigli Omeopatici
babygabs
Inviato il: martedì, 26 giugno 2012 - 08:01
Citeer Bericht


Gatto
***

Group Icon

Messaggi: 617
Iscritto il: martedì, 14 ottobre 2008 - 20:56





Ciao a tutti cluv.gif

Dopo un ragionevole periodo di "sperimentazione", ho deciso di condividere sul forum alcuni consigli per mici sofferenti di patologie inerenti alle difese immunitarie, malattie autoimmuni, infiammazioni croniche e tutte quelle malattie difficilmente risolvibili al 100% con i farmaci normali, anche per via dei loro effetti collaterali, specie quando non è proprio possibile evitare di darglieli... cunsure.gif

Come molti sapranno, il nostro principe Aragon è un po' malandato da sempre, con la vita che ha fatto e i traumi che ha subìto non c'è da meravigliarsi, e se l'amore ha guarito el ferite dell'anima, fisicamente lascia ancora un po' a desiderare, povero amore cwub.gif

Da circa un anno abbiamo scoperto che soffre di questa malattia (cito fointe descrittiva da clinicaveterinaria.org):

"Il granuloma eosinofilo (chiamato anche granuloma eosinofilico) felino può manifestarsi in molti modi: per questo molti dermatologi veterinari ritengono che le diverse lesioni possano essere l'espressione di un'unica malattia, il "complesso del granuloma eosinofilo".

L'ulcera indolente riguarda il labbro superiore e si manifesta con un piccolo nodulo circoscritto, che tende (per l'azione irritativa della lingua) ad assumere con il trascorrere dei giorni un aspetto crateriforme. Interessa per lo più un solo labbro, ma può anche essere bilaterale.

Una delle più frequenti parti del corpo colpite dal granuloma eosinofilo riguarda la bocca ed in particolare la faringe. Sulla mucosa del cavo orale, vicino alla gola, si nota una spiccata infiammazione, che conferisce all'animale dolore e gli impedisce di alimentarsi correttamente.
E' una delle forme di granuloma eosinofilo più gravi, anche perchè è più difficile da trattare.

LA CAUSA E' TUTTORA SCONOSCIUTA
Secondo alcuni si tratterebbe di una malattia autoimmune: per motivi non ben chiari, il sistema immunitario del micio produrrebbe anticorpi contro il proprio organismo, determinando lesioni caratteristiche.
Altri si basano sul fatto che i granulociti eosinofili sono cellule che aumentano di numero durante parassitosi ed allergie: la loro aggregazione a formare le lesioni sopra descritte, dunque, potrebbero rappresentare il quadro di un'infestazione da ectoparassiti o da endoparassiti, così come di una forma di ipersensibilità su base inalatoria o alimentare.
Altri ancora, infine, ipotizzano la presenza di più fattori predisponenti: in particolare, sono chiamati in causa lo stress, i virus (primi tra tutti FeLV e FIV) ed i batteri. "

Fortunatamente, riusciamo a intervenire e a tenerlo bene sotto controllo facendogli fare, ai primi sintomi, un'iniezione di cortisone (depomedrol) a lento rilascio, che lo "copre" per 4-6 settimane. Naturalmente questa cura, che dovrà fare a vita, abbassando le difese immunitarie qualche problemino lo dà, ma recentemente, grazie al mio veterinario, abbiamo scoperto una cura "parallela" che sta facendo MIRACOLI!
cwacko.gif

Il pelo è migliorato molto, non ha più gli occhi rossi, le lesioni sono più lievi quando si presentano e lui è molto più giocherellone e vispo!

Vi cito quindi il sistema che sto usando:

1) a giorni alterni, con una siringa da insulina senza ago, prelevo dalla boccetta 0,2ml di
GALIUM Heel Gocce e altrettanto di FERMENT FEE Fito Embrio estratti, a cui aggiungo DUE gocce di CRAB APPLE, AGRIMONY e OLIVE (Fiori di Bach) e glieli "sparo" in bocca. Il sapore non è dei migliori e data la piccola percentuale alcolica non è da dargli nel momento della crisi di ulcere e piaghe, ma piuttosto per la prevenzione e l'integrazione. Adesso, quando mi vede armeggiare con le boccette, mi insegue per prenderle...
cwacko.gif

2) in caso invece di crisi di raffreddore, starnuti, riniti croniche, occhi rossi, allergie etc, un rimedio omeopatico che aiuta molto è PULSATILLA COMPOSITUM della Heel: io per le crisi acute gli dò una fiala iniettabile (che si possono dare tranquillamente x bocca) a giorni alterni per una settimana, e finora aiuta molto.

Naturalmente quello che ho citato sopra NON sostituisce le prescrizioni mediche nè la visita è consigli del veterinario, quindi consultatevi sempre con lui prima di intraprendere una cura!

Spero di esservi stata utile
cwink.gif

Meow dai 5 felini di casa!


--------------------
user posted image

************************************************************
                                       Carta d'identità
************************************************************
user posted image user posted image user posted image user posted image user posted image
     Jack            Lucy       Aragon   Artemisia     Victor

                           ?????????? FotoGallery ??????????

Socio dell'Associazione Vittime degli Affidi Provvisori di Gattolandia
PBEmail gebruiker
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Onderwerpopties Reageren op onderwerpStart nieuw onderwerpStart poll

 

 


MKPortal M1.1 Rc1 ©2003-2005 All rights reserved
0.05682 11