Cura Omeopatica Per Riniti
patata
Inviato il: lunedì, 12 febbraio 2007 - 18:00
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Group Icon

Messaggi: 12593
Iscritto il: giovedì, 14 luglio 2005 - 15:23

Casa Mia!



Sperando che possa essere utile a molti posto la cura omeopatica che sto facendo ad Arwen e che da ottimi risultati. A me è stata consigliata da Stefania di MiciAmici.

Ovviamente, per dovere di cronaca, non siamo veterinari e nononstante le cure omeopatiche non abbiano alcun effetto collaterale è bene sempre rivolgersi al proprio veterinario per un consulto e soprattutto per escludere eventuali patologie diverse e che necessitano di altre cure magari più "aggressive". Dare farmaci " a caso" solo perchè li si legge in internet non è mai un bene!

Questa cura è ottima in caso di rinotracheiti o rinite croniche.

Prodotto Omeopatico: OMEOGRIPHI (lo si trova in qualsiasi farmacia che venda anche prodotti omepatici. Il costo è di € 12.30 e la scatola dura 7 settimane)

Il ciclo di cura va fatto 2 volte l'anno!

In pratica il prodotto si presenta con 6 tubi di microgranuli.

preparazione:
mettere in una siringa mezzo tubetto di microgranuli. Allungare con acqua e poi spruzzare direttamente in bocca (senz'ago). Evitare di contaminare il prodotto con le mani. Preparare solo la dose necessaria.

somministrazione:
per i primi tre giorni mattina e sera una dose (mezzo tubetto)
per le successive 6 settimane (quindi fino a fine scatola) una dose una volta a settimana sempre lo stesso giorno.

Conservare il prodotto lontano da elettrodomestici.
Nei primi tre giorni potrebbe notarsi un peggioramento. è normalissimo.... poi via via si hanno i miglioramenti.


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
Oasi Shangai
Inviato il: lunedì, 12 febbraio 2007 - 18:40
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3328
Iscritto il: mercoledì, 14 dicembre 2005 - 19:57





QUOTE (patata @ lunedì, 12 febbraio 2007 - 18:00)
poi spruzzare direttamente in bocca (senza siringa).

Ottimo! Mi sembra che l'abbia "sperimentato" anche Thecat.
Patata, volevi dire "senz'ago"? Giusto?


--------------------
user posted image



Nessuno ha sempre torto o sempre ragione.
Anche un orologio fermo è esatto due volte al giorno.
PBEmail gebruiker
Top
paperetta
Inviato il: lunedì, 12 febbraio 2007 - 23:37
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 4577
Iscritto il: martedì, 21 marzo 2006 - 14:24

Pescara



io proprio non riesco a crederci all'omeopatia.....


--------------------
Squack!
membro ad honorem dell'associazione onlus "BANNAMI CHE DEVO LAVORARE"
PBEmail gebruikerMSN
Top
Oasi Shangai
Inviato il: martedì, 13 febbraio 2007 - 00:23
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3328
Iscritto il: mercoledì, 14 dicembre 2005 - 19:57





Bhe, forse non ci credi perchè non hai ancora trovato un buon omeopata che ti spieghi bene il funzionamento. Non è facile "azzeccare" il rimedio giusto, perchè lo stesso rimedio può curare diverse malattie e ogni animale o persona, reagisce in modo diverso alla malattia e alle cure.
Noi siamo abituati a curare solo i sintomi di una malattia, mentre l'omeopatia cura la causa che ha scatenato quei sintomi.
Io non sono brava a spiegare come funziona, ma questa medicina alternativa mi "attizza" molto e la uso spesso.
Il prodotto omeopatico che uso più spesso è l'Arnica montana...in compresse è un ottimo antinfiammatorio e antidolorifico...in microgranuli (monodose) è un ottimo antiskok e antiemorragico che si da per prevenire emoraggie chirurgiche (1 dose prima dell'intervento e 1 dose dopo 12 ore dall'intervento)...fantastico!


--------------------
user posted image



Nessuno ha sempre torto o sempre ragione.
Anche un orologio fermo è esatto due volte al giorno.
PBEmail gebruiker
Top
patata
Inviato il: martedì, 13 febbraio 2007 - 10:01
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Group Icon

Messaggi: 12593
Iscritto il: giovedì, 14 luglio 2005 - 15:23

Casa Mia!



QUOTE (Oasi Shangai @ lunedì, 12 febbraio 2007 - 18:40)
QUOTE (patata @ lunedì, 12 febbraio 2007 - 18:00)
poi spruzzare direttamente in bocca (senza siringa).

Ottimo! Mi sembra che l'abbia "sperimentato" anche Thecat.
Patata, volevi dire "senz'ago"? Giusto?

gattofaccina258.gif


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
patata
Inviato il: martedì, 13 febbraio 2007 - 10:10
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Group Icon

Messaggi: 12593
Iscritto il: giovedì, 14 luglio 2005 - 15:23

Casa Mia!



ti andrebbe maria di scrivere qualche topic con le cure omeopatiche che conosci? giusto per avere un nostro maualetto pronto al'uso (specificando sempre che i nostri sono solo consigli ma che bisogna poi rivolgersi ad un vet competente)

cmq con l'omeopatia io mi trovo bene. Solo per casi cronicizzati e quindi non la trovo risolutiva ma palliativa. in ogni caso molto valida!


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
Oasi Shangai
Inviato il: martedì, 13 febbraio 2007 - 12:21
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3328
Iscritto il: mercoledì, 14 dicembre 2005 - 19:57





Fare proprio un manualetto sulle cure omeopatiche non è possibile, perchè ogni animale, ogni patologia, ogni rimedio sono soggettivi e quello che può fare bene ad un animale (o persona) può non fare niente per un altro.
Bisogna valutare caso per caso, l'età, il peso, la vita che conduce...tutto un insieme di fattori.
Io potrei, ad ogni "caso" che salta fuori sul forum, suggerire, a mio parere, un rimedio alternativo, da non prendere per oro colato, perchè se la patologia è grave e urgente, l'omeopatia è acqua fresca.
Va bene per le malattie croniche e come supporto per le lunghe terapie chimiche.
Io stessa, mi affido agli antibiotici per le infezioni batteriche...per quanto riguarda il cuore, non mi azzarderei MAI a non seguire i suggerimenti del cardiologo, con il cuore non si scherza!
Così pure con le malattie neurologiche.
Farò del mio meglio per tutto il resto! Ok? cbiggrin.gif


--------------------
user posted image



Nessuno ha sempre torto o sempre ragione.
Anche un orologio fermo è esatto due volte al giorno.
PBEmail gebruiker
Top
thecatandthemoon
Inviato il: martedì, 13 febbraio 2007 - 20:40
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Group Icon

Messaggi: 6257
Iscritto il: venerdì, 07 ottobre 2005 - 16:58





Paperetta, la mia cagnona Bibi di 12 anni, l'anno scorso, non riusciva più ad alzarsi e si stava prospettando un percorso di vita moooolto in discesa, per lei e per me che la dovevo assistere in tutto e per tutto, e ti ricordo che Bibi pesa 37 chili. cshocked.gif
Certo, all'inizio abbiamo dovuto ricorrere al cortisone, era 'sdraiata'...., ma poi siamo andati avanti con le compresse di ARNICA, e questo ha iutato moltissimo.
Primo, ha fatto il suo effetto, cioè di antifiammatorio naturale, secondo non le ha intossicato ulteriormente l'organismo.
In seguito, dopo una sospensione di due mesi, le ho rifatto un ciclo di arnica, un paio di mesi, una compressa la giorno.
Bibi ora sta in piedi, si sdraia e si alza normalmente, sale e scende le scale (cosa che non riusciva più a fare senza cadere), corre nei prati e gioca con gli altri cani.
E sono quattro mesi che non assume nessun medicinale, nè normale, nè omeopatico. cbiggrin.gif
Oasi è al corrente delle cura di Bibi, e può esserne testimone.
Al momento ho un caso anche più grave in casa, sto facendo una cura omeopatica, ma è ancora troppo presto per dire se funziona o no.
Ho provato anche la cura che ha suggerito patata per la rinite, domani la ricomincio con la Topina.
E poi, al massimo, male l'omeopatia non fa. cwink.gif
PBEmail gebruiker
Top
Oasi Shangai
Inviato il: martedì, 13 febbraio 2007 - 21:31
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3328
Iscritto il: mercoledì, 14 dicembre 2005 - 19:57





Ho una cagnona di nome Lejla, è arrivata dal famigerato canile di Rieti con una diagnosi di cancro al femore. Zoppicava e soffriva terribilmente e così mi sono decisa di farle amputare l'arto...ma appena fatte le lastre, il vet. si è accorto che non era tumore, bensi una vecchia frattura mai calcificata e perdipiù Lejla ha l'osteoporosi, le sue ossa si sfaldano.
Con l'Arnica in compresse, prese a cicli, (più una cura tosta a base di calcio) Lejla appoggia benissimo la zampa malata e corre, non ha più dolori e non è stato più necessario intervenire.
Un po' come per l'artrosi della Bibì, sembra una cucciolona! cluv.gif


--------------------
user posted image



Nessuno ha sempre torto o sempre ragione.
Anche un orologio fermo è esatto due volte al giorno.
PBEmail gebruiker
Top
massimino
Inviato il: venerdì, 13 luglio 2007 - 10:03
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 4424
Iscritto il: giovedì, 26 maggio 2005 - 08:24

Augusta Taurinorum



Ho visto che il ciclo va fatto due volte all'anno. Quanta "pausa" tra un ciclo e l'altro?


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
gloria
Inviato il: lunedì, 11 febbraio 2008 - 09:28
Citeer Bericht


Cucciolo
*

Group Icon

Messaggi: 96
Iscritto il: mercoledì, 26 settembre 2007 - 09:41





Carissimi, mi inserisco in questo post per chiedervi un consiglio.
A novembre 2006 la vet ha diagnosticato a Paciugo l'asma allergica (naturalmente dopo una serie di esami del sangue e radiografia). I sintomi erano frequenti starnuti e più sporadicamente qualche colpo di tosse. La cura prescritta è stata:
yna settimana di antibiotico + cortisone x circa 15 gg.
La situazione è migliorata praticamente all'istante e il gatto durante il 2007, ha presentato qualche accenno che è stato fermato con qualche gg di antibiotici. Ora però sembra che l'antibiotico non faccia + un grande effetto. La scorsa settimana la vet gli ha somministrato per iniezione antibiotico + cortisone che anche questa volta ha avuto subito effetto positivo. Ma non vorrei ricorrere sempre al cortisone. Avrei pensato a qualche rimedio omeopatico ma la mia vet dice che l'asma allergica non è facilmente curabile con l'omeopatia (ha detto che comunque si sarebbe informata). Voi avete qualche suggerimento? Se l'arnica è un antinfiammatorio non potrebbe andare bene anche in questi casi?
Grazie tante per aver letto tutta questa pappardella....attendo....

P.S. vorrei specificare che Paciugo è un micio moooooolto allergico anche ai veterinari. Praticamente si rischia l'attacco d'asma solo x fargli una visita, quindi si cerca di curarlo a distanza (anche perchè ogni volta che si devono fare esami approfonditi va sedato o addirittura addormentato) L'anno scorso con una semplice sedazione ha dato un morso alla vet tra il pollice e l'indice della mano, causandole una bella ferita.
PBEmail gebruiker
Top
Orione
Inviato il: sabato, 31 ottobre 2009 - 20:01
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3577
Iscritto il: domenica, 10 settembre 2006 - 15:42





Sto sperimentando questo farmaco su Uncino ma non sto ottenendo nessun risultato. O su di lui non funziona o sbaglio qualcosa io; ma vanno fatti sciogliere i granellini? Io ci ho rovato ma non si scioglie un tubo, così prendo mezza dose e la ficco direttamente in bocca al micio. Sto sbagliando?
PBEmail gebruiker
Top
patata
Inviato il: martedì, 03 novembre 2009 - 12:56
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Group Icon

Messaggi: 12593
Iscritto il: giovedì, 14 luglio 2005 - 15:23

Casa Mia!



io li facevo sciogliere. li infilavo nella siringa e agitavo fino a quando non si scioglievano.
penso vada comunque bene anche se come tutte le cose omeopatiche è meglio non manipolarle con le mani in modo da evitare di corromperle.

il primo ciclo non da mai grandi miglioramenti. io avevo inziato ad avere dei benefici con il secondo!


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Onderwerpopties Reageren op onderwerpStart nieuw onderwerp

 

 


MKPortal M1.1 Rc1 ©2003-2005 All rights reserved
0.08196 11