Sterilizzazione Gatti: Tutti I Perche', Tutti i buoni motivi per farlo
Sabrinik
Inviato il: martedì, 21 novembre 2006 - 15:09
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Messaggi: 7227
Iscritto il: lunedì, 04 aprile 2005 - 00:13

Padova



Noto che ciclicamente si ripropone il problema di gatti di proprietà non sterilizzati.
Per chi arriva a Gattolandia in cerca di informazioni sui gatti, ma anche per quelli che già ci leggono, mi piacerebbe mettere qui in questo post il nostro perchè diciamo SI' ALLA STERILIZZAZIONE.

Chiedo pertanto agli utenti che sono qui da un po' di tempo, che hanno esperienza ormai assodata nella cura dei felini, di incollare o spiegare in concetti chiari e sintetici (non siate troppo prolissi altrimenti è facile che vi saltino in blocco clol.gif ), perchè sono favorevoli alla sterilizzazione.
Perchè spesso ci ritroviamo a dover ripetere sempre gli stessi concetti mille volte, ma questo non deve essere vissuto con disappunto, ma come possibilità di poter mettere a disposizione le nostre esperienze per chi ancora non ha conoscenza a riguardo. Perchè sempre ci saranno persone non informate o non sensibilizzate (e lo vivete in prima persona anche quotidianamante) e allora scriviamo in breve le nostre ragioni per tenerle conservate in questo post e perchè siano a disposizione di tutti coloro che pur non informati, vorranno capire e conoscere.

Chiariamo che questo non è un post che dibatte a favore o contro la sterilizzazione, noi teniamo qui a motivare e far comprendere il nostro punto di vista, di chi E' a favore della sterilizzazione ed è il risultato di idee che nel tempo, da quando esiste Gattolandia, si sono formate e sono diventate "sentire comune".
PBEmail gebruikerGebruiker
Top
Sabrinik
Inviato il: martedì, 21 novembre 2006 - 15:32
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Messaggi: 7227
Iscritto il: lunedì, 04 aprile 2005 - 00:13

Padova



Comincio io con il ricordare l'ottimo articolo scritto nella sezione Gatti di Strada

Poi incollo qui i punti molto semplici e chiari che sono riportati nel sito del Gattile di San Donato. Sono concetti che condivido ma che non riuscirei a esprimere altrettanto efficacemente. Quindi me ne "approprio" riportandoli come se li esprimessi io dalla mia viva voce cshy.gif


user posted image
PBEmail gebruikerGebruiker
Top
Sabrinik
Inviato il: martedì, 21 novembre 2006 - 15:44
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Messaggi: 7227
Iscritto il: lunedì, 04 aprile 2005 - 00:13

Padova



Anche questo mi è piaciuto molto leggere:

PERCHE' E' OPPORTUNO FAR STERILIZZARE UN GATTO ?

Non si conosce il numero di cuccioli che un gatto maschio è in grado di generare, ma si riesce a ipotizzare che una gatta può partorire in media, dai 12 ai 15 cuccioli ogni anno ; è evidente che diventa quasi impossibile trovare un'amorevole sistemazione a tutti i gattini .

Abbandonarli dopo lo svezzamento è un'efferata crudeltà; meglio quindi prendere in considerazione un discorso di prevenzione delle nascite.
Molti sono contrari alla sterilizzazione, definendola contro natura...........ma staccare i cuccioli dalla madre ...................è naturale ?

Il gatto maschio, nei periodi di calore, deve sgattaiolare fuori dalle pareti domestiche, non può farne a meno; è inevitabile che la caccia si traduce in un'allucinante esperienza di privazioni, angherie e lotte all'ultima unghia, c'è chi torna in condizioni spaventose, cieco, denutrito, ferito, coperto di parassiti e qualcuno non torna affatto..........................è naturale ?

Si deve ricordare che i gatti sterilizzati, oltre a rimanere più volentieri a casa, mantengono le loro caratteristiche comportamentali, e sono più longevi.

SAI CHE UNA GATTA IN 5 ANNI AVRA' 147.621
centoquarantasettemilaseicentoventuno DISCENDENTI ?

CREDI DI POTER ASSICURARE UNA BUONA COLLOCAZIONE E UN FUTURO FELICE A OGNUNO DI LORO ?
PENSACI !
LA STERILIZZAZIONE E' UN ATTO D'AMORE
[...]
Il 99% viene adottato perchè cucciolo, e ciò presume che le motivazioni sono futili ! Solo l' 1 % viene adottato adulto ! .................... perchè ?


http://www.collettivoanimalista.org/Object...gina.asp?ID=177
PBEmail gebruikerGebruiker
Top
*evy*splash
Inviato il: martedì, 21 novembre 2006 - 16:19
Citeer Bericht


Cucciolo
*

Group Icon

Messaggi: 114
Iscritto il: mercoledì, 01 novembre 2006 - 20:03

Novara



IO quando ho preso la mia Evy mi sarebbe tanto piaciuto vederla almeno una volta essere mamma. Però poi pensandoci: a ki li davo i cuccioli???? io avrei potuto tenerne max 2 e gli altri???? se me ne faceva 6 a ki li davo?????
Evy infatti è stata sterilizzata a 6 mesi... gattofaccina349.gif cwub.gif


--------------------
>^..^<Martina=^..^=
EVY user posted imageARTU'
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
Falbalà
Inviato il: martedì, 21 novembre 2006 - 16:58
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2411
Iscritto il: martedì, 18 luglio 2006 - 14:35

Magenta



Il maschio sterilizzato non fa pipì ovunque, perde aggressività ed è più protetto dalle malattie.... tende però ad ingrassare ma mi sembra davvero minima cosa rispetto ai lati negativi della non sterilizzazione.

Spesso ho sentito dire a diverse persone: "Sterilizzo la femmina perchè altrimenti mi fa i gattini in giro ma del maschio non mi interessa....tanto se va in giro a procreare non è un problema io!" Ecco, io dico: STERILIZZATE ENTRAMBI! Non c'è differenza, le problematiche sono le stesse!


--------------------
Carta d'identità:
Mirò
Bia Gelmino

user posted image

"un gatto non offre servigi, un gatto offre solo se stesso" Burroughs William

Gelmino ti sto cercando! Io non mi fermo ma tu resisti piccolo mio!

Le nostre fotografie
Il nostro blog
PBEmail gebruikerGebruiker
Top
Sabrinik
Inviato il: mercoledì, 22 novembre 2006 - 10:32
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Messaggi: 7227
Iscritto il: lunedì, 04 aprile 2005 - 00:13

Padova



La difficoltà che incontro maggiormente dalle mie esperienze è la leggerezza delle persone. Magari hanno qualche gatto ma pensano che occuparsene significhi solo dar da mangiare e poco altro. La sterilizzazione è vista come una spesa o come una cosa strana non prevista.

Vorre ricordare che alcuni comuni d'Italia promuovono periodicamente delle convenzioni con i medici veterinari della loro zona per ottenere tariffe agevolate ed invogliare le persone a portare i propri animali di proprietà a sterilizzare.
Il fatto che queste iniziative partano spesso anche dalle istituzioni, fa comprendere che il problema di sterilizzare gli animali domestici e randagi non è solo una necessità di "nicchia" ovvero sostenuta solo da chi è sensibile alla questione animalista, ma diventa una rilevante tematica sociale su cui anche le istituzioni sentono il dovere di intervenire.

Certo molto ancora può essere fatto a riguardo, ma sta anche a privati ed associazioni continuare questa opera di coinvolgimento dei propri comuni.

http://www.comune.sala-bolognese.bo.it/doc...ti/06G085AM.pdf
http://www.radio.rai.it/radio1/laradionepa...TEMA=2005-07-11
http://www.comune.forli.fo.it/Veterinaria/...oni_contrib.doc
PBEmail gebruikerGebruiker
Top
Sabrinik
Inviato il: giovedì, 30 novembre 2006 - 23:57
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Messaggi: 7227
Iscritto il: lunedì, 04 aprile 2005 - 00:13

Padova



A volte si hanno più riserve a sterilizzare un gatto maschio in quanto non sembra così indispensabile.
Oltre ai buoni motivi già detti, c'è da dire che un gatto maschio intero si allontana spesso alla ricerca di gatte in calore solitamente randage con cui si accoppierà.
Nasceranno così altri gattini che rischiano facilmente di non sopravvivere o crescere malnutriti con conseguenti problemi di salute e di sopravvivenza in generale, perchè spesso la vita dei gatti di strada è precaria e non tutti hanno la fortuna di trovare chi li segue e li cura csleepy.gif
PBEmail gebruikerGebruiker
Top
Bastet
Inviato il: venerdì, 01 dicembre 2006 - 07:12
Citeer Bericht


Gattone
****

Group Icon

Messaggi: 1173
Iscritto il: venerdì, 08 luglio 2005 - 15:20

Lombardia - PV



Anche le mie bimbe sono sterilizzate.
Ci sono già troppi gatti nei gattili o per strada, e non sarebbe giusto aumentare il numero solo perché non si vuole spendere qualche euro (ed una volta sola, non si sterilizza il gatto tutti gli anni).


--------------------
stefania-vegan.splinder.com

"Il conformismo è il carceriere della libertà e il nemico della crescita."
John Fitzgerald Kennedy

Carta d'identità:
Piccola*Nina*Tricky*Seppia***Diana & Bartolomeo
*

www.gattolandia.com
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
patata
Inviato il: venerdì, 01 dicembre 2006 - 10:18
Citeer Bericht


Ipergatto
*******

Group Icon

Messaggi: 12593
Iscritto il: giovedì, 14 luglio 2005 - 15:23

Casa Mia!



l'ho scritto sul sito del gattile ma lo riporto qui!

tutte le motivazioni!
La sterilizzazione è l’unico modo per arginare il problema della sovrappolopolazione felina. Sono tantissimi i gatti randagi e i gatti abbandonati e tantissimi i cuccioli che vengono abbandonati appena nati o a pochi mesi di vita perché “indesiderati”. Può sembrarci bello al momento vivere l’esperienza della gravidanza e del parto della nostra gatta di casa ma dobbiamo riflettere su tutti i gattini che invece muoiono senza conoscere il calore di una famiglia. Ogni gattino fatto nascere per “nostro sfizio” “ruba” il posto ad un gattino già nato che rimarrà in strada o nella migliore delle ipotesi in cerca di casa presso un rifugio!
Nella femmina la sterilizzazione elimina lo stress e il malessere a cui è sottoposta durante il periodo del calore.
Nella femmina elimina la possibilità dei frequenti cancri uterini e riduce di molto la possibilità del cancro alle mammelle.
Nel maschio previene il tumore ai testicoli e problemi alla prostata.
Nel maschio viene ridotto l’istinto a “litigare” con altri maschi e quindi si previene notevolmente la possibilità di contrarre malattie come FIV e FELV.
Si evita la possibilità di fughe, che spesso sono senza ritorno. Sia il maschio che la femmina se integri e nel periodo dei “calori” hanno la tendenza ad allontanarsi anche di molto per cercarare un compagno.
Eliminando la possibilità ad entrambi di eventuali accoppiamenti si riduce la possibilità di contagio di malattie come FELV e FIV.
Nel maschio si eliminano le fastidiose marcature territoriali (spruzzi di urina) in casa.
Il carattere migliora e quindi anche la convivenza con altri gatti o altri animali di casa.

Basta con i luoghi comuni!

Non è assolutamente vero che il gatto sterilizzato tende ad ingrassare! Gli ormoni sessuali intervengono nel processo di assimilazione dei grassi dell'organismo ma ciò non giustifica tuttavia il perchè alcuni gatti sterilizzati tendono ad ingrassare mentre altri restano in linea. Nella fase successiva allo sviluppo corporeo che si ha intorno all'anno di vita, il gatto, sterilizzato o meno, tende a depositare il grasso in eccesso. Basta una corretta alimentazione per tenere in forma il proprio gatto!
La sterilizzazione non cambia il carattere! Come tutti gli animali e come d’altronde anche nell’uomo esistono fasi della vita del gatto. Fino a circa 15-18 mesi un gatto può ancora essere ritenuto un cucciolo. Con l’avvento della fase adulta il carattere si modifica e si stabilizza. Nella maggior parte dei casi il gatto diventa più “posato”, tende ad impigrirsi, dormire di più e giocare di meno. Questo è dovuto anche in gran parte alla mancanza di stimoli esterni. E’ compito nostro fornirli al gatto… giochi, momenti di attività insieme o meglio ancora un compagno di giochi felino!
E’ un vecchio luogo comune che la femmina o il maschio debbano essere sterilizzati dopo la maturazione sessuale. L’età ideale è intorno ai sei mesi. Il maschietto potrebbe incominciare a marcare e molto spesso dopo la castrazione potrebbe continuare a farlo benché non si tratti di istinto ma solo per abitudine. Nella femmina invece è inutile farle subire lo stress e la frustrazione del primo calore. Inoltre molto spesso una femmina in calore miagola e emette richiami di giorno e di notte che possono risultare anche molto fastidiosi. Sono moltissimi i proprietari che chiedono al proprio veterinario di eseguire l’intervento proprio perché esasperati.


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
Honey
Inviato il: domenica, 02 dicembre 2007 - 15:39
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



sono consapevole che al più presto dovrò sterilizzare Sissi, visto che avrà all'incirca sette mesi... ma ho paura di tutto, dell'operazione, dell'anestesia.... del post-operatorio. Se avete qualche suggerimento da seguire, qualsiasi cosa, ve ne sarei molto grata perchè non ho esperienza di sterilizzazioni, ed ho paura che la mia micetta possa soffrire! Grazie anticipatamente da me e dalla piccola Sissi!!!


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
billa
Inviato il: domenica, 02 dicembre 2007 - 16:35
Citeer Bericht


Gattino
**

Group Icon

Messaggi: 263
Iscritto il: lunedì, 03 settembre 2007 - 21:50





Cara Honey, è normale che tu sia presa da 1000 paure, questo forse anche perchè ancora non ci sei passata, ma sai già anche tu quanto sia importante la sterilizzazione, e se la micia non ha nessun tipo di problema vedrai che tutto andrà bene, si farà poi la sua bella convalescenza con tante coccole in più cbiggrin.gif .
Io nella mia esperienza posso dirti che ne ho fatte sterilizzare parecchie e non ho mai avuto nessun problema, ti dirò che l'ultima micia operata aveva 2 bimbetti che ancora allattava e il giorno dopo l'intervento li ho rimessi con la mamma e hanno ripreso a ciucciare lattino, vedi a volte siamo noi che siamo troppo apprensive anche quando non c'è motivo di esserlo.
bighug.gif bighug.gif bighug.gif per te e per i pelosini
PBEmail gebruiker
Top
Honey
Inviato il: domenica, 02 dicembre 2007 - 23:04
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



Grazie Billa, è che sono un po' troppo apprensiva... non vorrei che lei soffrisse. So che deve sterilizzarsi, e anzi sto cercando di fare capire a mia mamma quanto sia importante sottoporla a questo intervento... ma nonostante ciò ho paura che qualcosa possa andare storto o che lei soffra. Grazie per il sostegno, bacini da Honey, Sissi e Lola!!! gattofaccina466.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
massimino
Inviato il: lunedì, 03 dicembre 2007 - 08:58
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 4424
Iscritto il: giovedì, 26 maggio 2005 - 08:24

Augusta Taurinorum



Beh è chiaro che è sempre un intervento e quindi per quanto poco uno sia apprensivo, l'idea ci fa agitare... ma visto che lo facciamo per la loro salute ce ne facciamo una ragione...


--------------------
PBEmail gebruikerGebruikerMSN
Top
Honey
Inviato il: mercoledì, 23 gennaio 2008 - 12:59
Citeer Bericht


Supergatto
*****

Group Icon

Messaggi: 2868
Iscritto il: martedì, 13 novembre 2007 - 12:21

Catania



Devo sterilizzare le micie, credo che entrambe andranno operate tra 2 settimane, prima magari farò fare delle analisi... e io già mi sento male per loro... ho paura!!! ccry.gif Mi sento pure in colpa! Non voglio che soffrano! ccry.gif


--------------------
Sissi
Lola

"Non si ha alcun diritto di rimanere in silenzio quando è in gioco la sofferenza degli altri."

Se vuoi vedere le gatte più dolci del Mondo clicca QUI!!!

user posted image
PBEmail gebruiker
Top
mariangold
Inviato il: mercoledì, 23 gennaio 2008 - 13:28
Citeer Bericht


Supergattone
******

Group Icon

Messaggi: 3909
Iscritto il: giovedì, 16 novembre 2006 - 21:30

Como



ciao, spero cheposso esserti d'aiuto.
ho una gatta di 6 mesi e ha avuto il primo calore a 5 mesi,
il secondo e più intenso il 15 di gennaio suo complimese.
Quindi io che sono a favore della sterillizazione, uno perchè non posso tenere altri cucciolotti due previene il tumore alla mammela.
allora ho preso l'appuntamento con il mio veterinario di fiducia lunedi mattina appena le era passato il secondo calore, fissato per l'ndomani ore 14.
Io ieri ero terrorizzata, perchè è puir sempre un operazione, l'ho portata io,
e l'ho ripresa alle ore18.30.
quando si era appena svegliata dall'anestesia certo ieri sera ha fatto un pò l'ingorda nel mangiare ed ha vomitato, ma è normale l'anestesia fa questi effetti,pensa che si arrampica ovunque nonostate e ancora un pò instabile sulle zampine, in più oggi ha iniziato la cura antibiotica e nel tardo pomeriggio fase di disinfettamento ferita.
comunque è andato tutto per il meglio.
Dimenticavo di dirti che ieri nelle ore che era sotto intervento ero molto preoccupata perchè non ero lì con lei e avevo il magone quando vedevo i suoi giochini per la casa.
Questa è stata la mia esperienza,
Baciotti Anna e trudy gattofaccina466.gif sleepygirl.gif


--------------------

Carta d'identità:
Trudy
PBEmail gebruiker
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

OnderwerpoptiesPagine: (5) [1] 2 3 ... Ultima » Reageren op onderwerpStart nieuw onderwerp

 

 


MKPortal M1.1 Rc1 ©2003-2005 All rights reserved
0.06356 11